orizzontale d21818

A.D.I.R.

Assistenza Domiciliare Integrata Respiratoria
ad alta intensità


 

art.adir2   

Tipologia e Carattere del Servizio
Rappresenta una forma avanzata di Assistenza Domiciliare Integrata (o di terzo livello) per l'elevato impegno professionale degli operatori coinvolti e della strumentazione sanitaria impegnata.
Si rivolge a pazienti che, superato il periodo di stabilizzazione in reparti per acuti o di terapia intensiva, possono essere assistiti a domicilio perché le loro condizioni cliniche sono rese stabili attraverso un collegamento a ventilatori polmonari, nutripompa per alimentazione enterale, oltre ad assistenza infermieristica, fisioterapica e medica di base e specialistica. In particolare, l'impiego di un autorespiratore comporta la necessità di una periodica assistenza domiciliare specialistica da parte di una équipe medico-infermieristica esperta in rianimazione. In questa forma assistenziale il reparto ospedaliero, prima della dimissione, attiva il protocollo Dimissione Ospedaliera Protetta per il tramite del Distretto Socio-Sanitario che provvede ad assicurare al domicilio del paziente tutte le prestazioni sanitarie, la regolare fornitura delle apparecchiature, presidi e materiale di consumo.
I fruitori di una simile forma di assistenza domiciliare sono i pazienti con Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), pazienti con forme avanzate di Sclerosi Multipla (SM) e Distrofia Muscolare (DM) o portatori di anomalie congenite del metabolismo che comportano una grave malattia degenerativa del neurone motorio.

Prestazioni
• Assistenza medica di base e specialistica: il medico di medicina generale si avvale della consulenza periodica del medico rianimatore o pneumologo, del medico gastroenterologo o altro specialista.
• Trasporto assistito su idonea ambulanza per garantire la periodica ospedalizzazione del paziente.
• Servizio di Fisioterapia: programma di fisiochienesiterapia motoria e respiratoria conservativa con disostruzione bronchiale, mediante un numero di accessi settimanali stabiliti dall'Unità di Valutazione.
• Prestazioni infermieristiche. L'assistenza infermieristica specializzata è garantita con un numero di ore giornaliere commisurate alle necessità del paziente. Le prestazioni previste sono rappresentate dalla rilevazione dei parametri funzionali con la raccolta e la compilazione dei dati, somministrazione farmaci, per fusione venosa e sua sorveglianza, mantenimento della pervietà delle vie aeree con aspirazione delle secrezioni orofaringee, controllo dell'adattamento del paziente al ventilatore, pulizia e ripristino del ventilatore e del relativo materiale di consumo, cura e medicazione della gastrostomia, controllo del bilancio alimentare, del peso e dello stato di idratazione, prelievo capillare o venoso del sangue, con raccolta dei liquidi biologici anche per esami estemporanei, raccolta campioni urinari mediante cateterismo estemporaneo, clisteri, cura e sorveglianza delle lesioni da decubito, periodica sanificazione ambientale. In tale compito l'infermiere è coadiuvato dall'Operatore Socio sanitario che provvederà direttamente all'igiene della persona.
• Apparecchiature, presidi e materiale di consumo. Nel locale dell'abitazione del paziente viene allestito un ambiente denominato "piattaforma" che, per la sua organizzazione riproduce un ambiente di degenza ospedaliera. Per i pazienti in ventilazione meccanica è prevista la fornitura a domicilio di 2 apparecchi di ventilazione polmonare presso-volumetrici, un saturimetro con sensore al dito, un aspiratore chirurgico con funzionamento rete-batteria, un pallone Ambu, sondini di aspirazione oro-faringea, oltre a filtri umidificati circuito-respiratori e materiale vario per disinfezione e sterilizzazione. Ai pazienti in nutrizione parenterale è fornito tutto il nutrimento e il materiale necessario su indicazione del programma nutrizionale redatto dal servizio di nutrizione clinica. A ogni paziente è altresì fornito un lettino elettrico a tre sezioni, provvisto di spondine laterali rimovibili con materasso antidecubito.
• Cartella ADI: Tutte le prestazioni sanitarie sono annotate sull'apposita cartella, composta da tre sezioni principali: parte medica, parte infermieristica e parte del nursing tutelare
• Prestazioni aggiuntive medico infermieristiche effettuate in condizioni di urgenza.

Personale
Il personale addetto a questa forma intensiva di assistenza è personale particolarmente addestrato e preparato per la gestione di pazienti che, pur stabilizzati, rimangono in comunque in condizioni cliniche complesse. La formazione specifica di infermieri, fisioterapisti e operatori socio-sanitari è finalizzata a una loro specializzazione nell'ambito dell'assistenza intensiva domiciliare. In particolare SAD srl, mediante una convenzione con la ASL di Lecce, ha specializzato i propri operatori all'interno di unità operative ospedaliere di terapia intensiva per la gestione di questa tipologia di pazienti.


 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo